LAZIO: Contributi per gli apicoltori

Apicoltore che chiama con sfondo apiario

Apicoltore che chiama con sfondo apiario

Pubblicata sul sito della Regione Lazio la Determina di approvazione del bando per la concessione di contributi a fondo perduto (fino al 60% della spesa ritenuta ammissibile), per l’acquisto di arnie, arniette, telaini, melari (azione C.2.1), di macchinari ed attrezzature per l’esercizio del nomadismo (azione c.2.2), di sciami e api regine (azione E.1) e di materiale per la riproduzione apistica (azione E.2). Possono partecipare gli apicoltori che sono in possesso di partita IVA, iscrizione alla CCIAA – sezione speciale imprese agricole, codice univoco aziendale (registrazione in BDA) con censimento regolare e di almeno cinque alveari.

Il termine ultimo perentorio fissato per la presentazione delle istanze è il 05 febbraio 2018, ore 24:00 (la presentazione deve avvenire esclusivamente a mezzo PEC).

L’ARAL – Associazione Regionale Apicoltori del Lazio, aderente al Gruppo Apistico Paritetico VolAPE, si è strutturata con proprio personale per assistere gli apicoltori che hanno intenzione di partecipare al Bando per ampliare la propria attività apistica.

Per maggiori informazioni è possibile recarsi presso la sede dell’ARAL, in via Scido, 42 – Roma, oppure mandare una mail a info@eApis.it o, ancora, telefonare al 392 4578539.

Per scaricare il Bando pubblico, clicca sul seguente link: AGC_DD_G18315_22_12_2017_Bando Pubblico

 

 

Related posts

Leave a Comment